lunedì 26 giugno 2017

Baywatch di Seth Gordon (2017)

USA 2017
Titolo Originale: Baywatch
Regia: Seth Gordon
Sceneggiatura: Damian Shannon, Mark Swift
Cast: Dwayne Johnson, Zac Efron Alexandra Daddario, Kelly Rohrbach, Ilfenesh Hadera, Priyanka Chopra, Jon Bass, Yahya Abdul-Mateen II, Rob Huebel, Hannibal Buress, Jack Kesy, Amin Joseph, Izabel Goulart, Charlotte McKinney
Durata: 119 minuti
Genere: Commedia, Azione


Tra le cose belle degli anni novanta non ci metterei sicuramente la serie TV di "Baywatch". Non sono mai stato un grande fan della serie sui bagnini più famosa della storia della televisione - o forse addirittura l'unica? -, ma per quel che riguarda le tette di Pamela Anderson non si poteva negare quanto ciò fosse un buon motivo per guardare le puntate pomeridiane di quella serie TV. Che poi, se proprio dobbiamo trovare un pregio a quella serie c'era il fatto che, pur prendendosi parecchio sul serio, risultava particolarmente trash e questa involontarietà rendeva il tutto ancora più spassoso. Con il film "Baywatch", in cui il protagonista è niente meno che Dwayne "The Rock" Johnson e in cui a sostituire le tette di Pamela Anderson ci sono quelle di Alexandra Daddario - che è una di quelle donne con quattro occhi bellissimi e quelli azzurri splendenti sono quelli che risaltano di meno -, ma soprattutto ci sono anche delle comprimarie extra-lusso come Priyanka Chopra e Kelly Rohrbach, mentre per le femminucce c'è pure Zac Efron ma di lui a me frega poco.
Per quanto come film "Baywatch" sia una bestialata colossale già in partenza, la visione, per i motivi sopra citati, si era resa praticamente d'obbligo. Il film si rivela essere sin dall'inizio per quello che prometteva, ma non mi aspettavo minimamente che mi sarei divertito in questo modo guardandolo. Rispetto alla serie televisiva da cui è tratto, infatti, "Baywatch" ha il merito fondamentale di non prendersi mai sul serio e di risultare volutamente trash e mediamente divertente dall'inizio alla fine, senza mai annoiare e regalando qualche momento particolarmente azzeccato. Se poi come il sottoscritto avete un certo gusto per la comicità volgare e di bassa lega, che comunque rimane fin troppo nei binari del politically correct senza mai strafare particolarmente in tal senso, questo potrebbe essere il film che fa al caso vostro, sopratutto in questa estate caldissima e rovente che è appena cominciata.
Se pensate però che io stia spendendo un po' troppi elogi per un film del genere ricordate una cosa: cercate di pensare, come cerco di fare sempre io quando guardo qualsiasi tipo di film - perchè a parte il western che difficilmente digerisco guardo davvero qualsiasi genere di film -, in maniera relativa e di giudicare una visione sia in base a ciò che vi aspettate, sia in relazione al tipo di film che state per guardare. "Baywatch" è un film che già in partenza dichiarava di essere il più poassibile ignorante e votato al cazzeggio, con anche dei nomi interessanti e azzeccati per il genere di film proposto, e che come tale andrebbe dunque giudicato. Visto in quest'ottica, dunque, "Baywatch" è un film che riesce a colpire nel segno, con una marea di difetti, ma anche con una spensieratezza adatta per questo periodo dell'anno caldissimo.

Voto: 6

5 commenti:

  1. Mai visto la serie vecchia e non vedo motivi per guardarlo, non ce la posso fare xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aggiungo anche che dalle mie parti c'è un premio per te ^^

      Elimina
  2. Veramente scemissimo ma preciso, sembra un episodio della serie tv in versione extra large, ne parlerò a breve anche io ;-) Cheers

    RispondiElimina
  3. Finalmente qualcuno che ne parla bene, o quasi!
    Anche io lo vedrò per i motivi da te citati e spero di non restare deluso. :)

    RispondiElimina
  4. L'ho apprezzato perché non si vuole prendere sul serio. Ci sta!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...