martedì 1 luglio 2014

NOTTE HORROR 2014 - SPECIAL BLOG EDITION: "Mimic"

Dopo tutti i vari post di presentazione della rassegna cinematografica organizzata da un gruppetto di blogger nostalgici ed amanti del cinema dell'orrore, o forse è meglio dire amanti delle visioni di paura offerteci da Italia 1 nelle calde notti estive tra l'inizio degli anni '90 e la fine del primo decennio del 2000 (se non mi sbaglio l'ultima edizione fu proprio nel 2009), eccoci pronti ad iniziare la rassegna. Un po' come ai mondiali di calcio dunque, il giorno dell'inaugurazione è quello più importante, è quello che crea audience. Per fortuna tale onere non è spettato a me, che sono solo il secondo, ma spero di essere all'altezza del compito datomi. Ad aprire le danze è stato, solo due ore fa, il blog "Il giorno degli Zombi", parlando del film "Dovevi essere morta", ora tocca a me!


USA 1997
Titolo originale: Mimic
Regia: Guillermo Del Toro
Sceneggiatura: Matthew Robbins, Guillermo del Toro, John Sayles
Cast: Mira Sorvino, Jeremy Northam, Alexander Goodwin, Giancarlo Giannini, Charles S. Dutton, Josh Brolin, F. Murray Abraham
Durata: 98 minuti
Genere: E c'è bisogno di dirlo? Di che stiamo parlando scusa?

La trama in breve: Per debellare un virus che sta uccidendo un elevatissimo numero di bambini, un gruppo di scienziati combina il DNA di diverse specie, rompendo però gli equilibri naturali. Tre anni dopo, enormi insetti popolano la rete metropolitana di New York, minacciando la sopravvivenza di tutti gli esseri umani.

Siccome io sono ggiovane, con due g, ma volendo potevo metterne di più, ho scelto dall'elenco dei film mandati in onda nella storia di "Notte Horror" un film che ho visto, proprio in una di quelle serate, nel primo anno in cui iniziai a guardare questo ciclo televisivo. Mandato in onda nell'estate del 2005, non ne avevo un grandissimo ricordo, anche perchè essendo io più ggiovane andavo a dormire più presto e non sempre riuscivo a reggere gli orari (viste anche le pesanti giornate estive cui ero protagonista, e non scherzo, visto che stavo dietro ai bambini dell'Oratorio tutto il santo giorno). La sera dunque, soprattutto il martedì sera, la mia voglia di vedere morte e sangue dappertutto veniva assecondata dai filmoni propostici da Italia 1. Ed ho anche avuto la sfortuna di non conoscere lo Zio Tibia, tanto che quando i blogger proposero l'iniziativa io caddi letteralmente dal pero. "E chi cazz'è lo Zio Tibia???"... devo dire però che guardando qualche video su Youtube è un personaggio che decisamente mi mancava e che molto probabilmente avrei apprezzato.

Ora però è il momento di parlare di "Mimic", film visto due volte di cui la prima non me la ricordo molto bene, ma evidentemente mi ricordavo quanto la mia scelta di parlare di questo film avesse un senso. Perchè, pur preferendo decisamente un altro genere di horror (amo il paranormale, solitamente lo splatter e tutto il resto dei sottogeneri non li adoro particolarmente), io ADORO, letteralmente ADORO, e adoravo, gli insettoni. Di Guillermo Del Toro, degli attori protagonisti, della regia, non me ne fregava assolutamente un bel niente, mentre ora ho sviluppato un po' il mio gusto e posso dire che sia il suo stile , sia il modo di affrontare questo film mi piacciono abbastanza e la visione me la sono goduta alla grandissima.

La trama d'altronde è molto semplice: si parte parlando di un misterioso virus che sta sterminando i bambini, si arriva poi alla tipica mutazione genetica che crea... GLI INSETTONI! Cattivissimi tra l'altro, assetati di SANGUE, vogliosi all'inverosimile di SANGUE, quel sangue che gli spettatori di "Notte Horror" della mia generazione tanto hanno amato (il primo film di sempre della rassegna che guardai fu il remake di "Non aprite quella porta", poi ricordo che quello stesso anno furono mandati in onda molti slasher o splatter). Insettoni che, nella loro cattiveria, risultano anche molto simili agli esseri umani, in tutto e per tutto!

Era necessario dunque un bellissimo ritorno a quei tempi, per me vicini ma anche abbastanza lontani (sì, sono molto cambiato in questi quasi 10 anni, ma non è la sede per parlare di questo), in cui senza pensieri si passava la serata (quasi nottata) a guardare dei film che i più definirebbero di dubbio gusto, ma che a quell'età, oltre a farti sobbalzare per davvero sulla sedia, erano davvero davvero goduriosi. Per non parlare poi di quando magari ti usciva dalla bocca qualche parola coi tuoi, che ti insultavano dicendo "OOOHHH MA NON HAI PAURA A GUARDARE QUESTI FILM?" fino al più pragmatico "COSA VAI A FARE A LETTO SE POI STAI SVEGLIO A GUARDARE CERTI FILM?". Sono stato protagonista di tutto questo, e tutto questo mi è piaciuto. Il film, ancora di più, mi piacque la prima volta e mi è piaciuto di nuovo quando l'ho rivisto qualche giorno fa.

Voto: 7,5

Ricordo dunque di andare a fare una visitina a "Il giorno degli Zombi" che solo due ore fa ha mandato in onda il suo film. Mentre ricordatevi, nelle prossime settimane, di seguire tutti gli altri blog! Perchè "Notte Horror" non finisce oggi, ma va avanti tutta l'estate! SIETE FELICI VERO? VERO??? VERO??????


13 commenti:

  1. Mi becco l'onore di essere la prima a commentare!
    Adoro anche io gli insettoni. E anche questo film, che sarà il meno personale di Del Toro, ma fa comunque vedere la mano del maestro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grandissima, grazie del commento. Forse non avró ben espresso il concetto nella recensione, ma da quel che ho.visto il film ha la tipica trama da film di serie B, realizzato tecnicamente come un film di serie A. Piaciutissimo

      Elimina
  2. anche io ne ho un buonissimo ricordo...anche a me piacciono gli insettoni...forse sono un entomologo mancato...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Phenomena deve essere uno dei tuoi cult. Così come lo è per me!

      Elimina
  3. ...ci furono anche un paio di sequel che ricordo essere niente male

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I due sequel li guarderó sicuramente prima o poi

      Elimina
  4. dovrò recuperare. bel post, anche se mi fa sentire veeeeeeecchio :D

    RispondiElimina
  5. Ma porca miseria, io invece l'ho sempre snobbato Mimic anche se ricordo benissimo le sere in cui lo hanno dato. "Noo, belin, ma Mimic??? Di nuovo???" Questa la mia composta reazione. Mi sa che devo recuperarlo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In una pagina Facebook a cui sono iscritto ne parlano un gran bene. Sono stati loro a "convincermi" a riguardarlo. Perchè davvero, della prima volta non mi ricordavo una cicca!

      Elimina
  6. Odio gli insetti....quindi ti puoi immaginare il terrore quando vidi il film (e concordo con Dantes...il tuo post è bellissimo ma mi fa sentire una vecchia zia...)

    RispondiElimina
  7. Un filmaccio ignobile, ma la regia di DelToro fa miracoli! E dire che dopo questo film aveva quasi abbandonato l'idea di fare il regista.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...